domenica 31 maggio 2015

Ancora no

è l'amore tra le aule di facoltà
negli angoli scuri delle aule studio
tra una cicca e tavole di anatomia.
è l'amore dei baci leggei e dei flirt maldestri, dei biscotti al discount e delle notti pre esame.
Delle sere con la birra e con la timidezza di sfiorarsi appena
dei baci sulla bici e delle spalle che grattano contro i muri sotto casa.

è l'amore dei 20 anni. è l'amore più forte e più vero che proveremmo mai.

Abbiamo ancora questo, per poco, poi saremo gente che salva altra gente.
Ma per ora cantiamo e beviamo vino. Cantiamo certe notti e Luco Dalla .
Con una chitarra e con lambrusco e birra Peroni.
Con pagliette di tabacco sotto le unghie
e la capacità ancora di sedere a terra con le gambe incrociate.
Non dobbiamo ancora rispondere a una vita, non è ancora il momento.
Per ora abbiamo l'illusione che medicina sia questo. Parlare di diritti umani , di esami pato e farmaco.
Crediamo ancora sia avere ideali e non accettare vacanze da case farmaceutiche.
Non siamo ancora così corrotti